casa terre comuni

SEMINARIO NAZIONALE DI STUDIO

TRAIETTORIE. COME RILEGGERE E RIATTIVARE LA MOBILITà SOCIALE DEI GIOVANI

II edizione

Promosso dalla rivista “Giovani e comunità locali”

29-30 agosto 2019

Vigo Rendena (Trento) – Casa Terre Comuni

(POSTI PER DORMIRE NELLA STRUTTURA ESAURITI)

Per iscriversi compilare il FORM 

Saranno presenti tra gli altri: Agenzia Nazionale Giovani, A.R.S.A.P. impresa sociale (PN), C.N.C.A., Centro Interculturale Baobab (FG), Comune di Torino, Consorzio Solco Verona (VR), Cooperativa soc. Cantiere Giovani (NA), Cooperativa soc. Lotta (MI), Cooperativa soc. O.R.S.O. (TO), Cooperativa soc. Spazio Giovani (MB),   E.D.I. onlus, Forum Nazionale Giovani, Istituto Universitario Salesiano Venezia (VE), Labins sc impresa sociale (TO), Piano Giovani A.M.B.R.A. e Alto Garda e Ledro (TN), Rete Iter, Rete politichegiovanili.it, Scuola Preparazione Sociale (TN),  Ufficio politiche giovanili Provincia autonoma di Trento, Università di Craiova, Università di Firenze, Università di Milano Bicocca, Università di Padova, Università di Reggio Emilia, Università di Trento, Università di Udine, Università Pontificia Salesiana.

Programma.

giovedì 29

ore 8:30-9:15 Accoglienza e registrazione
ore 9:30 Saluto e introduzione da parte del direttore responsabile rivista GCL, Tiziano Salvaterra 
ore 10-11:15 “GENERAZIONE Z: una generazione che scommette sul futuro?”, a cura di GINO MAZZOLI – esperto di welfare e processi partecipativi – docente presso Università Cattolica del Sacro Cuore Milano.  A seguire dibattito.

Coffee break
ore 11:30-12:45 “La mobilità sociale dei giovani. Tra vecchi e nuovi scenari”, a cura del COMITATO SCIENTIFICO della rivista Giovani e comunità locali.  A seguire dibattito.

 ore 13-15 Pranzo e caffè

ore 15-18 “Come ogni contesto può o potrebbe favorire la mobilità sociale delle nuove generazioni?”
Avvio di cinque sessioni tematiche parallele (con relazione introduttiva, presentazione dei contributi inviati e dibattito in gruppo):

SESSIONE “MOBILITA’ SOCIALE E COMUNITA’ LOCALI
coordina Tiziano Salvaterra, direttore responsabile rivista GCL, presidente Orizzontegiovani, professore di Statistica economica Università di Trento, già Assessore alle Politiche Giovanili Provincia autonoma di Trento.
relazione introduttiva di Carlo Andorlini, esperto in politiche giovanili, sviluppo locale, innovazione sociale e sistemi collaborativi sharing economy. Docente in design dei servizi sociali presso l’Università di Firenze. Co-dirige la collana editoriale “newfabric” di Pacini editore ed è parte della redazione di “Welfare oggi” .

SESSIONE “MOBILITA’ SOCIALE E FAMIGLIA
coordina Martina Visentin, ricercatrice e docente in Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l’Università di Padova, autore di “Esperimenti di welfare locale” (2016).
relazione introduttiva di Don Nicola Giacopini, direttore Dipartimento Psicologia e docente psicologia presso IUSVE Mestre, psicoterapeuta famiiare.

SESSIONE “MOBILITA’ SOCIALE E ISTITUZIONI
coordina Alberto Zanutto, sociologo.
relazione introduttiva di Giuseppe Magistrali,  direttore AUSL Ponente (21 comuni della provincia di Piacenza), già dirigente Servizi Sociali del Comune di Piacenza.

SESSIONE “MOBILITA’ SOCIALE E SCUOLA
coordina Gabriella Burba, sociologa ed ex insegnante nelle scuole superiori, ha collaborato con l’Università di Udine e con il MIUR sui temi dell’orientamento e dell’innovazione didattica.
relazione introduttiva di Dino Cristaniniesperto di sistemi formativi, già Direttore Generale INVALSI e Dirigente tecnico MIUR. Dal 2001 al 2009 direttore della rivista “L’educatore”. 

SESSIONE “MOBILITA’ SOCIALE E DIGITALE
coordina Giovanni Campagnoli, direttore www.politichegiovanili.online, esperto di politiche giovanili, impresa culturale e rigenerazione degli spazi. Project manager in Hangar Piemonte. Autore di “Riusiamo l’Italia”(2014).
relazione introduttiva di Michele Di Paola, esperto di digital youth work. Responsabile interventi di media education “Praterie Del Web” per SPAZIO GIOVANI impresa sociale; formatore freelance nel circuito europeo Erasmus+ ; collaboratore della rivista di politiche giovanili DODO.

ore 18:15-19:45 Aperitivo dolomitico in malga
ore 20 Cena tipica trentina
ore 21 FuoriSeminario (spazio conviviale informale)

 

venerdì 30

ore 7:30 Colazione
ore 8:30- 9:30 Sessioni tematiche parallele. Debriefing.
ore 9:30-11 Ritorno in plenaria: presentazione delle sintesi dei gruppi da parte dei coordinatori e sintesi finale di ARDUINO SALATIN,  Preside IUSVE Venezia. Collaboratore del MIUR e vicepresidente dell’Invalsi. Autore di “La natura curriculare dell’Alternanza scuola-lavoro in Italia”.

Coffee break / Brunch
ore 11:30 APPROFONDIMENTO SUI NEET.  TAVOLA ROTONDA CON:
GIULIANO VETTORATO, docente di Sociologia dell’Emarginazione e della Devianza presso la Facolta di scienze dell’educazione della Pontificia università salesiana di Roma, 
MARCO ALESSANDRO GIUSTA, Assessore Politiche Giovanili, Pari Opportunità, Tempi e orari della Città, Multiculturalità, Città Universitaria, Cimiteri, Famiglie del Comune di Torino,
PAOLA TRIFONI, Agenzia Nazionale GiovaniCoordinatrice. Informazione e Consulenza Programma Erasmus+,
PAOLO PARONI, presidente Rete Iter,  presidente e project manager presso Zenobia – Traiettorie per l’innovazione sociale,
RICCARDO DE FACCI, presidente Nazionale C.N.C.A. e Cooperativa Lotta contro l’Emarginazione  Sesto San Giovanni (Mi).
Coordina: TIZIANO SALVATERRA.

ore 13 Pranzo

Cliccando Download accetto di essere inserito nella newsletter di Giovani e comunità locali.

You have Successfully Subscribed!

Cliccando Download accetto di essere inserito nella newsletter di Giovani e comunità locali.

You have Successfully Subscribed!