COMBINAZIONI DI IDEE E DI GIOVANI. L’esperienza di CombinAzioni Festival a Montebelluna.

Perché dei ragazzi che finito il liceo stanno per iniziare percorsi universitari fuori sede decidono di fondare un’associazione locale per contribuire allo sviluppo della comunità?

“Abbiamo avuto la fortuna di vivere un’esperienza scolastica, tra le mura del liceo, che per noi ha fatto la differenza. In quegli anni, nei pomeriggi da ottobre a maggio, il Levi di Montebelluna era spesso aperto per progetti extra-curriculari, come laboratori teatrali e di giornalismo, conferenze, corsi, iniziative di promozione della lettura e di approfondimento scientifico. È in questi contesti meno formali rispetto alla didattica mattutina, promossi da insegnanti appassionati, che si sono creati un clima di attivismo giovanile e una serie di relazioni interpersonali che hanno costituito un terreno fertilissimo su cui coltivare la nascita della futura Associazione. Una volta terminato il liceo, infatti, non è venuta meno la voglia di impegnarsi e dare il proprio contributo alla comunità locale, senza disperdere i legami nati nei cinque anni precedenti. Così, pur nella difficoltà di portare avanti nuovi percorsi di vita, di studio o di lavoro, è nata l’idea di ritrovarsi tra ex-studenti e fondare l’Associazione per condividere insieme nuovi progetti.”

 

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO a cura di Ermes Pozzobon, Chiara Semenzin, Chiara Fedato, Pietro Vettorazzo

 

 

Cliccando Download accetto di essere inserito nella newsletter di Giovani e comunità locali.

You have Successfully Subscribed!

Cliccando Download accetto di essere inserito nella newsletter di Giovani e comunità locali.

You have Successfully Subscribed!

Cliccando Download accetto di essere inserito nella newsletter di Giovani e comunità locali.

You have Successfully Subscribed!

Cliccando Download accetto di essere inserito nella newsletter di Giovani e comunità locali.

You have Successfully Subscribed!

Cliccando Download accetto di essere inserito nella newsletter di Giovani e comunità locali.

You have Successfully Subscribed!