SEMINARIO DI STUDIO

I giovani e la costruzione di “Voice”. Partecipazione, futuro e identità.

Promosso dalla rivista “Giovani e comunità locali”

5-6-7 settembre 2018

Vigo Rendena (Trento) – Casa Terre Comuni

Leggi la Call for paper  – scadenza invio abstract 20 agosto 2018

ISCRIVITI tramite il form in fondo alla pagina.

Il Comitato scientifico-editoriale della rivistaGiovani e Comunità Locali” invita studiose/i e ricercatori/trici, professioniste/i  e operatori/trici del settore, amministratori e policy maker,  ma anche persone attive nei nuovi media come blogger, community manager o project manager di specifiche azioni collettive, presso la Casa Terre Comuni di Vigo Rendena per dare voce e spazio alle visioni e alle proposte costruite con e per i giovani, in un continuo rigenerarsi attraverso varie tradizioni, esperienze e cicli di sviluppo sul territorio nazionale.

I lavori del convegno daranno origine ad un numero speciale della rivista “Giovani e Comunità Locali”, con uscita prevista entro l’anno, in cui troveranno spazio articoli e contributi discussi durante il convegno.

Programma definitivo:

Mercoledì 5 settembre

ore 14-15 – Accoglienza e registrazione partecipanti
ore 15:00 – Saluti delle autorità
ore 15:10 – Intervento Sara FerrariAssessora all’università, ricerca, politiche giovanili, pari opportunità e cooperazione internazionale della Provincia autonoma di Trento
ore 15:30 – Giovani e comunità locali. Presentazione della rivista | Tiziano Salvaterra, Direttore responsabile e presidente Orizzontegiovani, Dipartimento Economia e Management dell’Università di Trento, già Assessore della Provincia Autonoma di Trento e ideatore della Legge “Giovani” 2007
ore 16:00 – Uomini 4.0 : nuovi scenari della complessità e dell’innovazione sociale Alberto Felice De Toni, Rettore dell’Università di Udine e Segretario Generale della CRUI Conferenza Rettori Università Italiane, …
ore 16:45 – Coffee break
ore 17:00 Tavola rotonda con cinque esperienze giovanili provenienti da diverse regioni d’Italia, presenta Francesco Picello:

Cantiere Giovani – Frattamaggiore (Napoli – CAMPANIA)
Casermarcheologica – San Sepolcro (Arezzo – TOSCANA)
Comune di Novello con Novelab  (Cuneo – PIEMONTE)
Arcellatown (Padova – VENETO)
Smart Lab (Rovereto – TRENTINO)

Segue dibattito

ore 20:00 – Cena tipica trentina
ore 21:00Dialogo con Paolo Mottana e Giuseppe Campagnoli | Autori di “La città educante. Manifesto della educazione diffusa. Come oltrepassare la scuola” 

 

Giovedì 6 settembre

ore 9:00 – I giovani nel contesto italiano: dove siamo e dove stiamo andando | Carlo Buzzi, Dipartimento di Sociologia e ricerca sociale dell’Università di Trento
ore 9:45Le competenze trasversali come fulcro delle nuove politiche europee e nazionali per i giovani | Arduino Salatin, Preside Istituto Universitario Salesiano Venezia

ore 11:00 – Avvio delle quattro sessioni tematiche parallele (presentazione dei contributi inviati e dibattito):

1) Giovani e comunità locali:  opportunità o limite alla realizzazione dei progetti di vita?
coordina Debora Nicoletto – Sociologa, responsabile formazione Ufficio Politiche Giovanili e distretti famiglia PAT
ABSTRACT:
Alberto Zanutto
(Scuola di Preparazione Sociale Trento): Il gioco dell’io” nell’epoca delle contraddizioni post-positiviste. Nuovi scenari e vecchi inganni.
Alessandra Crimi e Stefano Carbone (animatori di comunità): Cambiare postura senza paura. Un’esperienza per attivare i giovani.
Ion Resceanu (Università di Craiova ROMANIA): Theological Higher Education and the Dynamics of the Socio-Cultural Life of the Young Generation in the Context of the Last 30 Years in Romania.
Iva Berasi (Accademia della montagna TSM – Trento) : Giovani e montagna.
Maurizio Busacca e Alessandro Caputo (Fondazione Università Cafoscari Venezia): ll Piano come strumento di attivazione di un’attorialità territoriale composita.
Nicola Giacopini e Cinzia Tieuli (IUSVE Venezia): Crescita dell’individuo e sviluppo della comunità: Tenno project 4.0 Deutsche Post Stiftung Bonn.
Roberto Albarea
(Università di Udine): La fiducia nella relazione educativa.

2) Giovani e lavori:  la frammentazione dei mondi del lavoro e il DNA delle nuove identità professionali.
coordina Paolo Tomasin Esperto di pianificazione e valutazione delle politiche sociali e del lavoro
ABSTRACT:
Alessia Moser (TSM – Trento): #PaT4Young. Il progetto di formazione-lavoro per la nuova generazione di funzionari della Provincia autonoma di Trento.
Davide Girardi (IUSVE – Venezia): La mobilità sociale dei giovani di origine straniera nati in Italia.
Milena Bigatto (Hub Innovazione Trentino): Imprenditorialità e Imprenditività: quando i giovani si mettono in gioco. Esperienze locali ed internazionali di formazione del futuro professionale dei giovani.
Massimiliano Popaiz (Comune di San Vito al Tagliamento): Le life skills come sostegno all’ingresso al mondo del lavoro.

3) Giovani e digitale: il rapporto tra le nuove generazioni e gli spazi digitali. Quali scenari.
coordina
 Giovanni CampagnoliEsperto di politiche giovanili, project manager Hangar Piemonte, autore di “Riusiamo l’Italia” e “La quasi impresa”…
ABSTRACT:
Enrico Piras e Cristina Calvi (FBK – Trento): Educare, fare ricerca, costruire insieme. Contrastare il cyberbullismo con un approccio partecipativo.
Marco Scarcelli (IUSVE Venezia): Adolescenti, media digitali e vita quotidiana. I giovani nella società dell’informazione .
Michele Marangi (Media educator, Cremit -Milano):  La rete come metafora. Una parola, quattro possibili prospettive pedagogiche sul rapporto tra giovani e digitale.
Silvia Fornasini (FBK – Trento): Promuovere l’invecchiamento attivo attraverso lo scambio intergenerazionale.

4) Giovani e apprendimento: tra educazione formale e informale.
coordina Francesco PisanuResponsabile ufficio PAT valutazione politiche scolastiche e direttore della rivista Ricercazione di IPRASE,
ABSTRACT:
Alina Resceanu, Monica Tilea, Oana-Adriana Duta (Università di Craiova ROMANIA): Incorporating Education for Sustainable Development in the Romanian Educational System.
Gabriella Burba (insegnante – Udine): La scuole nel cambiamento sociale e il fenomeno delle aggressioni ai docenti.
Samuela Caliari (MUSE – Trento): Teens e musei: scelta o “deportazione”? L’esperienza del MUSE – Museo delle Scienze di
Trento.
Stefano Bertolo (ARSAP – Pordenone): Il Corpo Docente e la sua Voce – Cuntarla para Vivir. Atelier Autobiografico.

ore 12:30 – Pranzo
ore 14:00 – Ripresa dei lavori delle sessioni tematiche parallele
ore 17:30Aperitivo dolomitico
ore 19:30 – Cena
ore 21:00 – Lounge bar

Venerdì 7 settembre

ore 09:00 – Restituzione dei lavori delle sessioni tematiche e dibattito
ore 10:30 – Intervento rappresentante del Ministero
ore 11:00Sintesi di Arduino Salatin | Preside Istituto Universitario Salesiano Venezia
ore 12:00
Chiusura di Tiziano Salvaterra  | Direttore responsabile della rivista “Giovani e comunità locali” e presidente Orizzontegiovani
ore 12:30 – Pranzo

 

QUOTE DI ISCRIZIONE (massimo n.60 iscritti):
Iscrizione al convegno: € 100,00 ( € 50,00 per i giovani under 30)
Vitto e alloggio da mercoledì a venerdì pranzo incluso: € 80,00 + € 3,00 (tassa di soggiorno)
(sia per i partecipanti che per eventuali accompagnatori)
Vitto e alloggio un solo giorno:  € 50,00 + € 1,50 (tassa di soggiorno)
Pasto singolo: € 15,00

 

MODALITA DI PAGAMENTO
Bonifico su conto corrente intestato a Consorzio Orizzontegiovani
IBAN:  IT 77 K 08024 35660 000004104717
Banca: Cassa Rurale Adamello Brenta – Filiale Tione di Trento

 

Per informazioni e chiarimenti scrivere a: convegno@giovaniecomunitalocali.it

COME ISCRIVERSI
Compilare il form di iscrizione sottostante allegando copia dell’avvenuto bonifico:

 

Ricevuta/Fattura
RicevutaFattura

Iscrizione Newsletter

Cliccando Download accetto di essere inserito nella newsletter di Giovani e comunità locali.

You have Successfully Subscribed!