European Youth Foundation: un supporto per i giovani in Europa

Nata nel 1972, la European Youth Foundation (EYF) è un ente fondato dal Consiglio d’Europa per fornire sostegno economico e formativo alle organizzazioni europee attive nell’ambito giovanile. La fondazione offre supporto alle organizzazioni giovanili attraverso differenti tipologie di bandi che finanziano iniziative, progetti pilota o le attività ordinarie delle organizzazioni. Svolge un ruolo fondamentale per incoraggiare la cooperazione tra i giovani in Europa, per facilitarne la partecipazione attiva nella società civile e per far sentire la loro voce nella vita politica e democratica.

Dalla sua nascita, sono oltre 300.000 i giovani europei, tra i 15 e i 30 anni, che hanno direttamente beneficiato dei progetti finanziati dall’EYF.

La European Youth Foundation, con sede presso il Centro Europeo per la Gioventù del Consiglio d’Europa a Strasburgo, fornisce sostegno e finanziamenti alle attività giovanili per promuovere i diritti umani, la democrazia, la tollerenza e la solidarietà.

La European Youth Foundation è uno strumento che:

  • fa sentire la voce dei giovani ai massimi livelli decisionali;
  • è gestito da organizzazioni giovanili non governative (ONG) e rappresentanti del governo, che decidono e monitorano il programma Gioventù del CoE;
  • sostiene le organizzazioni e le reti giovanili non governative europee;
  • aiuta a promuovere la pace, la comprensione e il rispetto.

Possono presentare domanda:

  • ONG giovanili nazionali con sede in uno degli Stati Membri del Consiglio d’Europa;
  • ONG giovanili locali con sede in uno stato membro;
  • Network internazionali di ONG giovanili presenti in almeno 7 stati membri;
  • Network regionali di ONG giovanili presenti in 4-6 stati membri.

In particolare, l’EYF sostiene attività, studi ricerche, materiali e documentazione, in linea con i valori e il lavoro del Consiglio d’Europa. Le attività devono essere ospitate in uno o più stati membri dell’EYF.
I progetti inoltre devono essere pensati e realizzati per rafforzare pace e cooperazione, per promuovere una maggiore collaborazione e comprensione tra i giovani e incoraggiare lo scambio di informazioni, nel rispetto delle priorità del Settore Giovanile del Consiglio d’Europa.

A breve andranno a scadenza due progetti europei su giovani e democrazia finanziati attraverso bandi promossi dalla Fondazione Europea per la Gioventù.

Il primo – che si colloca all’interno delle aree prioritarie di intervento 2022 per le attività pilota – riguarda il supporto a incontri internazionali portati avanti da organizzazioni giovanili nazionali e internazionali per fornire risposta alle sfide che interessano il mondo giovanile negli ambiti della democrazia pluralista, dell’accesso ai diritti, della convivenza inclusiva e pacifica, del lavoro giovanile.
Le attività pilota, a partire dalle priorità indicate dalla Fondazione, devono fornire risposta alle sfide che interessano il mondo giovanile a livello locale e possono essere:

  • un’attività di sensibilizzazione: i partecipanti sono informati su un argomento o un problema con l’intento di influenzare i loro atteggiamenti, comportamenti, soluzioni o risposte a uno specifico problema nel loro contesto locale.
  • un’attività di sviluppo delle competenze: i partecipanti sviluppano competenze per affrontare i bisogni identificati.
  • un lavoro collaborativo: le abilità e le conoscenze dei partecipanti servono come base per costruire e sviluppare un risultato (per esempio una campagna, linee guida, raccomandazioni ecc.).

Approcci e formati sono flessibili, possono essere proposte attività quali sessioni di formazione, incontri con esperti, workshop locali, azioni locali, visite, campagne, laboratori nelle scuole, festival, basandosi sui principi dell’educazione non formale. La durata massima di un progetto di attività pilota è di 6 mesi.
Possono presentare progetti le reti regionali di associazioni giovanili, le organizzazioni giovanili nazionali e le organizzazioni giovanili locali.
Il contributo massimo per le attività pilota nel 2022 è di 15.000 euro. L’importo può andare a coprire anche l’intero costo dell’attività, e verrà elargito per l’80% prima dell’inizio e per il 20% alla consegna del report finale.
La presentazione delle domande  deve essere fatta attraverso moduli online in lingua inglese o francese entro il prossimo 6 giugno 2022.

Il secondo progetto riguarda una campagna speciale lanciata quest’anno da EYF. Si tratta di «Democrazia qui | Democrazia ora», una campagna che prevede un bando per supportare progetti locali e attività internazionali.
La campagna mira a rafforzare il ruolo dei giovani nei processi di rilancio della democrazia in Europa e a ripristinare la fiducia reciproca tra i giovani, le istituzioni e i processi democratici.
Il bando speciale per progetti riguarda attività che saranno attuate entro il calendario della campagna e che hanno una natura di sensibilizzazione o educativa, come campagne di sensibilizzazione, dibattiti e incontri con le parti interessate alle politiche giovanili (funzionari e rappresentanti eletti delle autorità locali, regionali e nazionali), workshop e seminari per i giovani, ecc.
La scadenza per questo invito speciale è il 16 maggio 2022.
Per richiedere sovvenzioni all’EYF, le organizzazioni giovanili devono essere registrate nel sistema online dell’EYF.
Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina dedicata dell’EYF.
Per essere ammissibile al finanziamento EYF, la domanda deve riguardare attività che:

  • sono organizzate nell’ambito della Campagna;
  • si svolgono in uno Stato membro del Consiglio d’Europa;
  • hanno un chiaro collegamento con uno o più temi chiave della campagna: accesso ai diritti umani, partecipazione significativa dei giovani e digitalizzazione;
  • iniziano prima di ottobre 2022, con un massimo di sei mesi di tempo di attuazione.

 

Fonti: InfocooperazioneCSVnetEYF

 

 

Se desideri essere inserito nella newsletter di Giovani e comunità locali

compila il modulo,

altrimenti clicca QUI

You have Successfully Subscribed!

Se desideri essere inserito nella newsletter di Giovani e comunità locali

compila il modulo,

altrimenti clicca QUI

You have Successfully Subscribed!

Se desideri essere inserito nella newsletter di Giovani e comunità locali

compila il modulo,

altrimenti clicca QUI

You have Successfully Subscribed!

Se desideri essere inserito nella newsletter di Giovani e comunità locali

compila il modulo,

altrimenti clicca QUI

You have Successfully Subscribed!

 

Se desideri essere inserito nella newsletter di Giovani e comunità locali

compila il modulo,

altrimenti clicca QUI

You have Successfully Subscribed!

Se desideri essere inserito nella newsletter di Giovani e comunità locali
compila il modulo,
altrimenti clicca QUI

You have Successfully Subscribed!

Se desideri essere inserito nella newsletter di Giovani e comunità locali
compila il modulo,
altrimenti clicca QUI

 

You have Successfully Subscribed!

Se desideri essere inserito nella newsletter di Giovani e comunità locali
compila il modulo,
altrimenti clicca QUI

You have Successfully Subscribed!